giovedì 6 ottobre 2011

Il mio pesto alla genovese





In questi giorni mi son divertita molto a preparare il pesto per la prima volta... anche perchè avevo tre bei vasi di basilico che mi aveva regalato mio padre e non potevo certo farli appassire!! Il pesto è un ottimo condimento,preparato in casa è sicuramente più genuino di quello acquistato al supermercato e con i suggerimenti della mia mammina son riuscita a prepararne due bei barattoli che terrò al fresco in frigorifero! La preparazione è semplice ma bisogna seguire rigorose regole soprattutto se usate il frullatore o il mixer...

-usate il frullatore azionandolo a brevi intervalli per "pestare" il basilico
-meglio mettere al fresco ( in frigo) le lame del frullatore per evitare che il basilico si cuocia durante la rotazione delle lame
-scegliere solo le foglie verdi e sane del basilico
-il basilico non va mai lavato ma tamponato con un panno leggermente inumidito

Dopo queste precisazioni,vorrei passare subito alla ricetta e agli ingredienti che ho usato, con la speranza che vi possano essere utili per preparare un ottimo pesto fatto in casa!!

Ingredienti (per 50 g di basilico)

50 g di foglie di basilico

un pizzico di sale

30 g di pecorino

70 g di parmigiano o grana

un cucchiaio di pinoli

100 ml di olio evo

2 spicchi d'aglio

Mettete nel frullatore il basilico,l'aglio,i pinoli,il sale,l'olio e azionatelo e frullate intervallando per evitare che il basilico diventi amarognolo e si cuocia e per ultimo unite il pecorino e il parmigiano continuando a frullare ancora per pochi secondi. Trasferite il pesto in dei barattoli o in un piatto e coprite con olio evo se non lo dovete consumare subito. Semplicissimo!


con questa ricetta partecipo al contest di Claudia



scade il 31 ottobre

11 commenti:

  1. Eccomi come tua follower:-) quanto mi piace il pesto!!! se ti va passa a trovarmi mi farebbe piacere! ciao

    RispondiElimina
  2. Ciao Very! Mi ero promessa di provare a farlo quest'anno ma poi sono arrivata tardi e il mio bel vaso di basilico mi ha abbandonato!! Va bè, ammiro il tuo e il prossimo anno non mancherò, sembra davvero facile prepararlo e il pesto mi piace tanto quindi...! un bacio

    RispondiElimina
  3. Ciao Vale,povero basilichinooooo!!!! :( e vabbè dai avrai tante altre occasioni per farlo! :D è facile ma segui quei suggerimenti che ho scritto nel post mi raccomando! baci

    RispondiElimina
  4. Ciao sorellina, ma che brava che sei diventata! Proprio una brava casalinga... DA SPOSARE!

    RispondiElimina
  5. Ahh come hai ragione.. il pesto è un condimento così buono.. e se si ha un buon basilico lo si fa in casa.. ed è pure meglio!! Grazie sul suggerimento delle lame fredde!!!
    visto che è il tuo 1°.. partecipa al mio contest no??
    http://myricettarium.blogspot.com/2011/09/pennette-al-pesto-di-zucchine-e-menta-e.html

    RispondiElimina
  6. Ciao sorellona ma grazieeeee!!!povera mamma l'ho asciugata per farmi dire bene come lo faceva lei! ahahahahah

    RispondiElimina
  7. ciao! ricambio la visita con moooolto piacere! che buono il pesto... un classico che si apprezza sempre!!! ;)

    RispondiElimina
  8. ottimo il pesto,sei stata brava ,baci

    RispondiElimina
  9. Ciao!Ho letto un tuo commento ke sei di Torino..Noi siamo Nani e Lolly e siamo della provincia di Cuneo!è bello conoscere persone "vicino casa"!abbiamo in blog,vieni a trovarci ci farebbe piacere!

    RispondiElimina
  10. P.s.Nani è sarda e io di origine!Abbiamo un'altra cosa in comune oltre ad abitare in Piemonte!:-) Lolly

    RispondiElimina
  11. Sempre molto buono il pesto
    ciao

    RispondiElimina